Per quanto sia sovente in disaccordo con alcune posizioni di Anna pubblico il seguente scritto che trovo interessante riguardo il quadro di fondo che si palesa riguardo le squallide e schifose metodologie d’inquisizione dei rosicchiatori d’ossa in divisa e toga; quanto piccoli devono essere costoro e quanto ottenebramento mentale necessita per decidere di passare la propria misera esistenza a spiare, inventare, sbavare le esistenze altrui, animali da guardia cui la propria catena rappresenta anche il proprio privilegio. miseri…


Alla Corte di Assise di Appello di Torino

Memoria difensiva di Anna Beniamino, seconda parte

L’equivoco di fondo di questo processo è che abbia per oggetto qualcosa di nuovo quando per gli stessi fatti e idee, in tanti compagni, per anni siamo stati indagati, processati, assolti e condannati. Non è nuovo il tentativo di trasformare in “associazione sovversiva con finalità di terrorismo” i legami solidali che stanno alla base dell’agire anarchico.